BASKET/ Virtus, con l'Hsc Roma per continuare a vincere: DIRETTA su Campi Flegrei News
Gennaro Tessitore, autore di 30 punti nell'ultimo turno

BASKET/ Virtus, con l’Hsc Roma per continuare a vincere: DIRETTA su Campi Flegrei News

(CFS) POZZUOLI – Ventisettesima giornata di campionato, dodicesima del girone di ritorno: Hsc Roma vs Virtus Bava Pozzuoli. Una gara non semplice quella in programma domenica 31 marzo alle ore 18:00 che vedrà affrontarsi due squadre con due obiettivi diversi, da un lato c’è la Virtus che è decisa ad ottenere il miglior posizionamento possibile per l’accesso ai play out, dall’altro Hsc Roma che lotta per l’accesso ai play off, attualmente ottava in classifica e quasi matematicamente tra le otto squadre del girone D che si contenderanno la promozione. Animi diversi quelli che scenderanno in campo domenica con i locali reduci da due sconfitte consecutive, prima quella contro la Tiber Roma e poi quella contro l’Olimpia Matera, e con gli ospiti rafforzati da due vittorie di fila, una proprio contro i lucani, l’altra contro Catania.

ROSTER A CONFRONTO Numeri alla mano si può notare che i prossimi avversari di Pozzuoli non stanno vivendo un periodo positivo con punteggi in attacco che non raggiungono i 70 punti, complice anche il fatto che si tratta di una formazione composta da giovanissimi che militano nel campionato U18 e che, quindi, sono sottoposti a particolare sforzo fisico in questo periodo. La partita di andata vide la formazione guidata da coach Stefano Bizzozi avere ampiamente la meglio al palazzetto “Errico”, infatti si concluse con un punteggio bassissimo per i flegrei (57-75) che non riuscirono in alcun modo a tenere testa ai giovani e atletici ragazzi dell’Hsc che ebbero, e avranno, certamente a loro favore una grande velocità in campo. Da dicembre, però, le cose sono cambiate per i romani che non possono più contare sulla grande esperienza di Njegos Visnjic passato alla Virtus Arechi Salerno, un’assenza che pesa notevolmente e che si somma alla stanchezza della squadra capitolina. Non mancano, tuttavia, le punte di diamante in particolar modo Aristide Mouaha play classe ’00 con numeri da fare invidia ai “grandi” vista la media di 17 punti a partita e ben 453 punti realizzati in campionato che gli hanno portato ad ottenere il secondo posto nella classifica dei migliori marcatori del gironde D di serie B Old Wild West.

OBIETTIVO VINCERE Quanto alla Virtus Pozzuoli la si vorrebbe vedere affrontare la gara con la grinta mostrata nelle ultime due partite, quella che solo chi ha tanta voglia di salvarsi e ottenere la permanenza in B può tirar fuori in situazioni difficili. Si arriverà a Roma con la consapevolezza che non sarà una gara facile e bisognerà dimostrare che l’esperienza può avere la meglio sulla velocità di tanti under, che giocatori del calibro di Tessitore, Bini, Errico, Carrichiello e Dimarco sono in grado di volgere la partita a favore di Pozzuoli tenendo a bada gli scatenati ragazzi di Roma per ottenere altri due punti fondamentali per allontanarsi quanto più possibile dalla quattordicesima posizione in classifica. La nota dolente è che la Virtus non potrà ancora contare sul suo roster al completo visto che il neo acquisto, il play Ferdinando Smorra, non potrà ancora esordire a causa del perdurante infortunio alla caviglia, ma questo non sarà motivo di demoralizzazione per i puteolani determinati a portare in campo, ancora una volta, un esempio di buon basket, a dimostrare che la classifica forse è un po’ “bugiarda”, che la fortuna non è stata al fianco delle aquile puteolane quest’anno, ma, soprattutto, come ha dichiarato il team manager Rosario Costantino, che “Pozzuoli merita la permanenza in B”. (CFS di MARTINA COSTANTINO)