BASKET/ Virtus in casa di Battipaglia, è l'ora di vincere|DIRETTA su Campi Flegrei News

BASKET/ Virtus in casa di Battipaglia, è l’ora di vincere|DIRETTA su Campi Flegrei News

(CFN) POZZUOLI – Partita fondamentale quella a cui si sta preparando la Virtus Basket Pozzuoli che domenica 17 febbraio, alle ore 18, affronterà la Polisportiva Battipagliese al Pala Zauli. La situazione dei prossimi avversari dei puteolani è piuttosto critica, c’è il rischio retrocessione immediata considerando il fatto che Battipaglia è ancora in cerca della prima vittoria in campionato, solitaria in ultima posizione in classifica. Ci sono stati parecchi problemi, infatti, per la formazione salernitana che ha visto anche andar via molti dei giocatori ingaggiati a inizio stagione, tra questi: Giovanni Gambarota passato al Costa D’Orlando Basket (serie B, girone D), Andrea Locci  trasferitosi a Catanzaro sempre in serie B, Marco Melillo tornato ad Angri in serie C gold e Andrea Murolo anche lui rimasto in B, ma a Cecina. Si tratta, quindi, di una compagine molto diversa da quella già battuta dalla Virtus Pozzuoli nel girone di andata con il punteggio di 73-63. Tra gli attuali componenti della squadra restano sicuramente giocatori di maggiore spicco: la guardia Alessio Ronconi, miglior marcatore con 289 punti realizzati e una media di 15 a partita, e la guardia Diego Martino anche lui sopra i 200 punti e una media di circa 13 per gara.

Sulla carta la vittoria dei puteolani dovrebbe essere più che agevole, considerando la situazione degli avversari, ma, soprattutto, tenendo conto del duro lavoro che la Virtus Pozzuoli sta svolgendo quotidianamente per evitare a tutti costi i play out. I cambiamenti in campo si sono iniziati a vedere già contro la Viola Reggio Calabria e sono continuati contro la Decò Caserta, ma, purtroppo, i risultati sono mancati viste le sconfitte subite. Domenica sarà il giorno del riscatto, il giorno in cui Pozzuoli dovrà dimostrare di essere ancora in corsa per la salvezza e il giorno in cui dovrà iniziare un nuovo campionato, quello in cui gli avversari non penseranno più di ottenere vittorie facili contro i flegrei che, però, sono ancora fermi alla quattordicesima posizione in classifica. Necessaria la coesione del gruppo per portare a casa i due punti che dovranno dare inizio alla risalita, il gruppo emerso sabato scorso contro Caserta, quello che, forse, si è ricompattato solo ora, quello che ora non deve più commettere errori e che dovrà regalare ai tifosi gialloblu la gioia della permanenza in serie B. (CFN di MARTINA COSTANTINO