BASKET/ Virtus Pozzuoli, sabato c'è la Scandone Avellino al Pala Errico

BASKET/ Virtus Pozzuoli, sabato c’è la Scandone Avellino al Pala Errico

di MARTINA COSTANTINO

(CFS) POZZUOLI – Sabato 14 dicembre alle ore 19, la Virtus Bava Pozzuoli tornerà in campo al Pala “Errico” per l’ultimo derby del girone di andata: quello contro la Scandone Avellino. Sarà “Aquile” contro “Lupi”, con entrambe le squadre che arrivano da un periodo negativo e, se gli irpini vogliono a tutti i costi portare a casa i due punti per provare ad uscire da una situazione preoccupante di classifica, i flegrei sono determinati e concentrati per cercare di ottenere tre vittorie nel piccolo tour de force di partite che li vedrà impegnati a partite dal prossimo week end.

SCANDONE AVELLINO Storia complicata quella della società irpina che, dopo varie vicissitudini, è stata costretta a chiedere la doppia auto retrocessione, dalla massima serie nazionale al campionato di serie B, riuscendo ad allestire il roster solo ad inizio stagione. Ciò ha comportato sicuramente ritardi nel trovare la giusta quadratura di gioco, ed ecco spiegato l’inizio non roseo con sei sconfitte consecutive dopo la vittoria contro Stella Azzurra Roma. Pian piano, però, la squadra ha cominciato a dare segni di crescita e ad ottenere i primi risultati. La Scandone Avellino ha attualmente 6 punti in classifica, contro i 10 di Pozzuoli, infatti, alla prima vittoria, si sono aggiunte le due ravvicinate contro Cassino e Corato. Avellino, sabato, arriverà al Pala “Errico” reduce dalla sconfitta di domenica subita per mano del Basket Bisceglie, 54-71 il punteggio finale, ma, come ha sottolineato anche il tecnico flegreo, è in una fase di crescita che la rende assolutamente temibile.

IL ROSTER IRPINO Il roster biancoverde è formato essenzialmente da giovani ai quali si aggiungono alcuni elementi di maggiore esperienza come il centro Andrea Locci che lo scorso anno si è diviso tra Battipaglia e Catanzaro e la cui media attuale è di 10.7 punti a partita. Esperienza c’è anche tra gli esterni Bruno Ondo Mengue, ala piccola classe ’92 con una media 12.4 punti a partita, e Domenico Marzaioli, guardia del ’91 ex Napoli Basket 2016/2017 e di formazione Juve Caserta con cui fu aggregato alla prima squadra. Arriva dal Napoli Basket anche il giovane play classe ’99 Hugo Erkmaa, ingaggiato dopo l’inizio del campionato, e che ha raggiunto una media di 9.7 punti a partita in 7 gare disputate. (CFS)