MONTE DI PROCIDA/ Revocato alla Puteolana 1902 l'affidamento dello stadio, per morosità e inadempienze contrattuali

MONTE DI PROCIDA/ Revocato alla Puteolana 1902 l’affidamento dello stadio, per morosità e inadempienze contrattuali

(CFN) MONTE DI PROCIDA – Il Comune di Monte di Procida quest’oggi ha revocato l’affidamento dello stadio “Vezzuto Marasco” di via Torrione all’Isola di Procida, poi, trasformatasi in Sporting Puteolana 1902. A comunicarlo è l’assessore Salvatore Capuano. “A valle delle periodiche verifiche sull’andamento delle strutture in concessione, a tutela dell’interesse pubblico e dell’ente, nelle scorse settimane gli uffici comunali hanno avviato approfondimenti sulla gestione del campo di calcio – spiega Capuano -. Le irregolarità emerse, prontamente segnalate al concessionario, non hanno trovato soluzioni tali da permettere una prosecuzione del rapporto. In ottemperanza alle prescrizioni di legge e all’indirizzo dell’Amministrazione, il responsabile del servizio ha provveduto alla revoca della concessione, adottando le misure tese alla corretta gestione del patrimonio pubblico e al recupero delle inadempienze contrattuali. A conclusione della procedura di revoca il campo tornerà quindi nella disponibilità dell’ente che, nelle more dell’avvio di una nuova procedura di affidamento, ne sta organizzando la gestione“. (CFN)