QUARTO/ Motorini senza targa  utilizzati per rapine trovati in via Cupa Reginelle
I motorini trovati dai vigili urbani di Quarto

QUARTO/ Motorini senza targa utilizzati per rapine trovati in via Cupa Reginelle

(CFN) QUARTO – Una zona adibita come deposito di motorini rubati e utilizzati per rapine, furti e atti illeciti. E’ il risultato di un’operazione congiunta tra la polizia municipale di Quarto e l’Esercito impegnato nella task force “Terra dei Fuochi”. I motorini rinvenuti, circa una decina, si trovavano in via Cupa Reginelle, zona di confine tra Licola e Quarto. I ciclomotori erano tutti senza targa e con la matricola del telaio abrasa, percui, difficile da poter arrivare ai diretti proprietari. I caschi bianchi li hanno tutti rottamati, tranne uno che è stato utilizzato da un immigrato per appiccare un incendio di rifiuti pericolosi. La persona dopo essere stata identificata è stata anche denunciata alla Procura della Repubblica di Napoli. (CFN) 

Questo slideshow richiede JavaScript.