ULTIMORA/ Bacoli, morto 30enne extracomunitario per intossicazione causata da un incendio

ULTIMORA/ Bacoli, morto 30enne extracomunitario per intossicazione causata da un incendio

(CFN) BACOLI – E’ morto molto probabilmente nel sonno il 30enne extracomunitario che stanotte è deceduto per intossicazione da monossido di carbonio causata da un incendio al primo piano di un piccolo appartamento al Viale Olimpico nei pressi dei 101 Alloggi a Cappella. Sul posto è intervenuta, intorno alle ore 2 di stanotte, una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Monterusciello che hanno impiegato più di un’ora per domare le fiamme. Gli operatori del 118, invece, quando sono arrivati nell’abitazione hanno trovato il 30enne già morto e ne hanno certificato il decesso. L’incendio come hanno accertato i pompieri è stato causato da un corto circuito di una stufetta elettrica trovata all’interno dell’abitazione. L’uomo abitava da solo nell’appartamento. Sul fatto, comunque, indagano i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Pozzuoli. Il magistrato ha disposto l’autopsia del 30enne deceduto. (CFN)