Kindly, Enter your custom slider's Shortcode.
Don Carlo Villano, Vescovo di Pozzuoli e di Ischia: proseguono gli incontri
don Carlo Villani vescovo di Pozzuoli ed Ischia

Don Carlo Villano, Vescovo di Pozzuoli e di Ischia: proseguono gli incontri

(CFN) POZZUOLI – Proseguono anche per il mese di dicembre, denso di appuntamenti in vista del natale, gli incontro con il Vescovo di Pozzuoli e di Ischia don Carlo Villano. Sabato, su Primaradio, è andata in onda l’oramai consueto incontro che il giovane Vescovo delle due diocesi intende mantenere per comunicare in modalità multi tasking con i fedeli.

Don Carlo Villano si sofferma sul significato dell’Avvento: «Un tempo di quattro settimane che ci prepara al Natale – ricorda il vescovo –. Se vogliamo sintetizzare è un invito a “vegliare”, essere attenti al Signore che entra nella nostra vita, per saperlo riconoscere».

Al vescovo sono state rivolte alcune domande scritte dai ragazzi della pastorale giovanile, in particolare dell’Oratorio San Domenico Savio. Imma, 16 anni, ha chiesto quando ha compreso il segnale della vocazione; Carmen, 17 anni, qual è stata la reazione dei genitori per questa scelta; Vincenzo, 17 anni, come si è avvicinato alla Chiesa; Morena, 17 anni, se ci sono stati ripensamenti negli anni degli studi. Nei prossimi appuntamenti verranno fornite le risposte ad altre domande dei giovani.

Don Carlo Villano si è soffermato sul significato dell’Avvento: “Un tempo di quattro settimane che ci prepara al Natale – ha ricordato il vescovo –. Se vogliamo sintetizzare è un invito a ‘vegliare’, essere attenti al Signore che entra nella nostra vita, per saperlo riconoscere.”.

Al vescovo ha risposto ad alcune domande giunte dai ragazzi della pastorale giovanile, in particolare dell’Oratorio San Domenico Savio. Imma, 16 anni, ha chiesto quando ha compreso il segnale della vocazione; Carmen, 17 anni, qual è stata la reazione dei genitori per questa scelta; Vincenzo, 17 anni, come si è avvicinato alla Chiesa; Morena, 17 anni, se ci sono stati ripensamenti negli anni degli studi.

Dell’incontro trasmesso in radio ne è stato tratto anche un video disponibile qui sotto.(CFN)