POZZUOLI/ Shock nel lago d'Averno folaghe morte incastrate nelle lenze, indaga la polizia metropolitana
La folaga incastrata nella lenza

POZZUOLI/ Shock nel lago d’Averno folaghe morte incastrate nelle lenze, indaga la polizia metropolitana

(CFN) POZZUOLI – Continua la pesca illegale nel lago d’Averno: oggi è stato trovato il corpo senza vita di una folaga in acqua sul versante del Tempio di Apollo, incastrata in una lenza che aveva anche l’amo. Non sarebbe il primo caso che si è verificato nello specchio acqueo lacustre nelle ultime settimane hanno dichiarato a Campi Flegrei News alcuni residenti. Infatti, altre folaghe sono state trovate la scorsa settimana sul versante ai piedi della Domiziana. Bisogna adesso capire se si tratta di persone che si divertono a fare questo genere di cose assurde, oppure, se sia dovuto in modo accidentale alla pesca che viene fatta nel lago che è vietata. Sul fatto, comunque, stanno indagando gli uomini della Polizia Municipale di Pozzuoli e quelli della Polizia Metropolitana. (CFN)