Puteolana, poker servito all’ercolanese. Disordini fuori dal Conte a fine partita

Puteolana, poker servito all’ercolanese. Disordini fuori dal Conte a fine partita

(CFS) POZZUOLI – La Puteolana 1902 supera al “Conte” di Pozzuoli una coriacea Ercolanese per 4-2 e conclude il girone d’andata in testa alla classifica del girone B di Eccellenza con 33 punti frutto di ben dieci vittorie e tre pareggi e nessuna sconfitta, l’unica imbattuta dei tre gironi. I flegrei hanno anche vendicato sportivamente l’eliminazione subita in Coppa Italia proprio ai danni dei vesuviani che prevalsero dopo i calci di rigore. La gara odierna comunque è stata molto combattuta e nonostante il risultato finale abbia premiato nettamente i flegrei bisogna segnalare anche la buona prova dei vesuviani che hanno mostrato delle buone e agili manovre di gioco. I flegrei recuperano Amelio al centro della difesa ma devono fare a meno di Petrarca fermato da un problema muscolare nella rifinitura. 

L’inizio della gara sorride ai vesuviani che mostrano maggiore lucidità e aggressività in mezzo al campo senza però creare pericoli verso la porta flegrea. I flegrei cercano di essere pericolosi al 9’ ma la conclusione di Di Lorenzo è debole e non crea problemi a Capece. Al 12’ un bel tiro da fuori del vesuviano Mirante viene bloccato da Maiellaro. I flegrei dopo una ventina di minuti escono dal torpore ed iniziano a manovrare con maggiore continuità e pericolosità. Dopo una serie di tre angoli i flegrei sfiorano la rete con una mezza rovesciata di Evacuo che termina di poco al lato. E’ il preliminare alla rete del vantaggio di Rinaldi al 31’ che di testa sottoporta supera il portiere vesuviano in seguito ad un cross di Amelio rimpallato in area. Dopo il vantaggio flegreo la gara si incattivisce anche fuori dal campo con alcuni facinorosi in tribuna che cercano di invadere il campo in segno di protesta per la convalida della rete che per loro era viziata da fuorigioco. Al 35’ Grezio va vicino al raddoppio ma il suo tiro viene ribattuta in uscita al limite dell’area da Capece. Un tiro da fuori di Di Gilio al 43’ non impensierisce piu’ di tanto Maiellaro. Buona occasione da rete per De Simone in chiusura di tempo che in area in precario equilibrio sfiora di poco il palo alla sinistra di Capece.

L’inizio della ripresa parte subito forte la Puteolana che al 49’ raddoppia con una bellissima conclusione al volo di De Simone che finalizza una azione personale di Di Lorenzo con un prezioso traversone. Nonostante il raddoppio però i vesuviani non demordono e con manovre veloci ed agili cercano di risalire la china. Al 62’ Maiellaro devia in corner una insidiosa conclusione di Liguori dal limite dell’area. Mister Perrella inserisce forze fresche per tentare la rimonta ed è proprio il nuovo entrato Molisso ad accorciare le distanze al 69’ con una bella conclusione dal limite che si infila sotto l’incrocio dei pali. Ma dopo un solo giro di lancette i diavoli ristabiliscono subito le distanze con la rete del solito “cobra” Grezio  che in area supera con uno scavetto il portiere Capece. La gara poi perde due calciatori, uno per squadra, per espulsione. Il primo è stato Mirante che per qualche parola….ccia di troppo viene spedito sotto la doccia in anticipo dall’arbitro Illiano. Lo stesso arbitro poi poco dopo per doppia ammonizione espelle anche Rinaldi ristabilendo l’equibrio numerico in campo. Al 91’ la Puteolana serve un poker grazie a Gioielli che realizza un rigore per un fallo fischiato per un fallo di Di Costanzo su Di Giorgio lanciato a rete. La gara termina poi con la rete di Lucignano che di testa supera Maiellaro finalizzando un bel cross di Molisso rendendo meno pesante numericamente la sconfitta.

Durante la partita tifosi dell’Ercolanese si sono introdotti in campo grazie ad cancello lasciato i prudentemente aperto alle spalle delle due panchine con l’intento di aggredire mister Marra. A fine incontro si sono verificati disordini anche all’esterno dello Stadio Conte: alcuni tifosi hanno preso d’assalto un SUV in sosta sfondando i finestrini minacciando e aggreddendo gli occupanti. Il peggio è stato scongiurato grazie al pronto intervento delle forze dell’ordine.(CFS – L.P.)

Puteolana 1902: Maiellaro, Balzano, Sica (’02), Fontanarosa, Amelio, Rinaldi, De Simone, Marigliano, Grezio, Di Lorenzo (’01), Evacuo. A disp. Caparro, Esposito G., Di Napoli, De Rosa (’01), Porcaro (’02), Viola (’01), Di Giorgio (’02), Gioielli, Guarracino. All. Marra

Ercolanese: Capece, Sicuro, Donzetti (’02), Di Gennaro, Menna, Petrosino (’01), Di Gilio (’02), Mirante, Orefice (’02), Liguori L., Basso. A disp. Marino, Minchella (02), Francese (’02), Marino (’03), Di Costanzo, Lucignano, Auriemma (’03), Liguori G. (’02), Molisso (’02). All. Perrella

Arbitro: Illiano (Napoli)

Marcatori: 31’ Rinaldi (P), 49’ De Simone (P), 69’ Molisso (E), 70’ Grezio (P), 91’ Gioielli (P) rig, 93’ Lucignano (E).

Angoli: 4-5 per Ercolanese

Ammoniti: Liguori L. (E), Rinaldi (P), Petrosino (E), De Simone (P), Fontanarosa (P), Marigliano (P), Di Costanzo (E).

Espulsi: Mirante (E) per proteste e Rinaldi (P) per doppia ammonizione.