QUARTO/ Rapina a mano armata nel cimitero di Lanciano, arrestati due quartesi

QUARTO/ Rapina a mano armata nel cimitero di Lanciano, arrestati due quartesi

(CFN) QUARTO – Madre e figlia aggredite e derubate ieri nel cimitero di Lanciano Madonna del Carmine, mentre erano in visita alla tomba di un congiunto. Le forze dell’ordine hanno identificato e bloccato i due autori del gesto criminoso, che sono stati arrestati per rapina. Hanno 35 e 40 anni e sono da tempo residenti a Lanciano ma sono originari di Quarto. I rapinatori erano incappucciati e con il viso travisato da occhiali scuri. La prima ad essere stata aggredita è stata la figlia alla quale hanno strappato la borsetta contenente 100 euro e gli effetti personali. Strattonata anche la mamma. I due rapinatori si sono allontanati, ma sono tornati subito indietro, aggredendo di nuovo la figlia, strappandole a forza la fede nuziale, per poi fuggire definitivamente. Entrambe le donne sono state soccorse e portare in ospedale: la mamma ha riportato quattro giorni di prognosi per un grave stato di ansia, mentre la figlia ancora sotto choc ha lesioni alla mano. (CFN)