Flash News

Il Monte di Procida vince l’amichevole con la Sibilla: in evidenza i neo acquisti Perga e Circelli. Tra i bacolesi buone le prove di Ursomanno e Cicatiello!
Il tecnico montese Gennaro Illiano

Il Monte di Procida vince l’amichevole con la Sibilla: in evidenza i neo acquisti Perga e Circelli. Tra i bacolesi buone le prove di Ursomanno e Cicatiello!

di GAETANO RUSSO

(CFS) BACOLI – Al Tony Chiovato di Baia si è tenuta domenica mattina un’amichevole fra Sibilla Soccer e Monte di Procida, terminata sul punteggio di 1–2 per i montesi. Test molto importante, perchè la Sibilla mette in mostra i suoi nuovi acquisti Ursumanno, Cicatiello e Guarracino, mentre il trainer montese Gennaro Illiano prova Circelli e Perga, due giovani importanti per la formazione montese.

Ciccio Lepre, esterno della Sibilla

Ciccio Lepre, esterno della Sibilla

Il primo tempo vede le due formazioni giocare alla pari, buone sono le giocate di Coppola che riesce a verticalizzare più volte per i compagni, mentre, la formazione bacolese prova le giocate sugli esterni, e proprio una giocata di Lepre che finta il cross e vedendo Manfredonia leggermente fuori dai pali calcia in porta e riesce a siglare la rete dell’1 a 0. Illiano L. prova a ristabilire la parità su azione di calcio d’angolo, colpisce di testa ma è un difensore sibillino a spazzare sulla linea la palla. Finisce la prima frazione con risposte positive per entrambi i tecnici, nonostante la differenza di categoria la formazione di Illiano ha dimostrato di giocarsela alla pari. Nel secondo tempo Carannante cambia 10/11 della formazione di partenza ad eccezione del portiere, Illiano ne cambia 7 (qualcuno durante il corso del match). In questa occasione il Monte di Procida sembra più bravo dell’avversario a far girare palla e ad impostare il gioco, la Sibilla perde molti palloni a centrocampo dove Coppola, Mazzarella e Circelli fanno buon gioco. A metà tempo è Caputo che ristabilisce la parità con un tiro al volo al limite dell’area di rigore. Si vedono buone giocate da entrambe le formazioni ma a fine gara è Mazzarella su punizione a siglare l’1 – 2. Soddisfatti entrambi i tecnici, la Sibilla con i suoi due nuovi innesti aumenta notevolmente lo spessore tecnico, Ursumanno è una garanzia ha mostrato le sue doti di velocista creando qualche volta la superiorità numerica, lo stesso Guarracino e Cicatiello che hanno dimostrato di trovare le giocate giuste per il gioco della squadra. Per Illiano il risultato passa in secondo piano, in quanto importante era far capire a Perga e Circelli il sistema di gioco ed entrambi hanno risposto bene, soprattutto nella seconda frazione di gara dove Circelli è riuscito a trovare più sintonia e a trovare tutte le giocate che l’allenatore si era raccomandato durante la settimana. (CFNS)