Basket – Virtus Pozzuoli: battuta agevolmente la Scandone Avellino 74-58 in gara due della finale play out
Fatih Mehmedoviq, centro della Virtus Pozzuoli

Basket – Virtus Pozzuoli: battuta agevolmente la Scandone Avellino 74-58 in gara due della finale play out

CFS) POZZUOLI – Scorre tutto liscio come l’olio al palazzetto “Errico” di Pozzuoli e la Virtus Pozzuoli si aggiudica anche gara due della finale play out contro la Scandone Avellino portando la serie sul 2-0.

Vittoria agevole per la Virtus in quanto la Scandone è rimasta in partita solo per un quarto. Gli irpini hanno iniziato bene la gara con otto punti di Marra nei primi tre minuti di gioco che hanno portato i flegrei al -2. Con il canestro di Sousa al 4’ Pozzuoli scende a -4, ma a questo punto i locali ingranano e iniziano a giocare seriamente con il canestro si Gaye. Al 5’ Cecchetti garantisce la parità sul 10-10. Successivamente Balic segna da tre, Sousa da due, ma la Virtus, memore di gara uno in cui aveva permesso alla Scandone di recuperare, cerca di prendere il largo con la tripla di Balic e il canestro di Mavric. Anche Riccio segna da tre e il primo periodo termina 21-16. Ad inizio secondo quarto sono ancora Balic e Mavric a realizzare maggiormente, così al 12’ per Pozzuoli è +10. Un tris di canestri di Gaye, Gueye e Mavric portano i gialloblu a +18 al 15’. Al 17’ Scandone prova a recuperare con quattro punti consecutivi di Marra, però la tripla di Gaye al 19’ mostra seriamente le intenzioni di Pozzuoli. Al 20’ il punteggio è 47-32. Al 22’ con i canestri di Cecchetti e Balic Pozzuoli raggiunge il +20. Avellino sembra sparita dal campo e la Virtus conquista il +24 al 23’. Solo al 26’ gli ospiti mostrano segni di ripresa con una tripla e una schiacciata di Ani. Al 28’ Gueye vuole rimettere le cose in chiaro e piazza la tripla, lo stesso fa Riccio e il terzo quarto si chiude 62-46. All’inizio dell’ultimo quarto Ani segna da due, ma i flegrei riescono a consolidare un buon vantaggio. Solo al 34’ la Scandone si avvicina un po’ raggiungendo il -15 con la tripla di Marra. Pozzuoli recupera subito con il canestro di Borsi, ma Avellino tiene duro fino alla fine nonostante lo svantaggio evidente che permesso ai puteolani vincere, senza troppo sudare, gara due della finale play out con il punteggio di 74-58.(CFS – Martina Costantino)

Virtus Pozzuoli: Forte 4; Savoldelli 8; Balic 12; Mavric 13; Bordi 2; Gaye 15; Gueye 5; Cecchetti 12; Birra 1; Caresta 2; Mehmedoviq n.e.; Testa 0. All: Gentile

Scandone Avellino: Riccio 8; Sousa 6; Costa 4; Mazzarese 1; Monina 0; Mraovic 2; Scianguetta n.e..; Marra 22; Ani 15; Trapani 0. All: Robustelli