Basket – Virtus Pozzuoli nella tana del lupo: focus sugli avversari della Scandone Avellino
Scandone Avellino Original Fans

Basket – Virtus Pozzuoli nella tana del lupo: focus sugli avversari della Scandone Avellino

(CFS) POZZUOLI Seconda trasferta settimanale per la Virtus Pozzuoli che domenica 13 dicembre alle ore 18:00 affronterà i lupi della Scandone Avellino al Pala Del Mauro.

La Virtus è reduce dalla sconfitta subita contro la Real Sebastiani Rieti nel recupero di mercoledì scorso, ma forte della vittoria contro Sant’Antimo durante la quale, come ha dichiarato coach Gentile, la squadra ha dimostrato carattere. Bisognerà puntare su quanto di buono i flegrei hanno già dimostrato di saper fare per battere gli irpini affamati di punti, visto il -5 di partenza già trasformato in -1 dopo due vittorie contro Formia e Luiss Roma.

La formazione della Scandone Avellino è composta principalmente da giovani talentuosi a cui si aggiunge qualche innesto di maggiore esperienza, si tratta di una squadra molto competitiva e da non sottovalutare. In cabina di regia troviamo Riccio, play classe ’96 cresciuto ad Avellino, dove è tornato dopo l’esperienza dello scorso anno a Capo D’Orlando, si è distinto per aver realizzato 21 punti in due giornate con una media di 10.5. Ad accompagnarlo ci sono i giovani Valerio Costa e Giancarlo Galipò. C’è esperienza tra gli esterni con la guardia Domenico Marzaioli, riconfermato in maglia Scandone, autore anch’egli di 21 punti con un best di 18, a lui si aggiunge l’ala Dimitri Sousa, classe ’94, proveniente dalla Juve Caserta e autore di un best di 13 punti, 20 sono quelli totali della stagione appena iniziata. Sotto canestro il roster è stato rafforzato con l’ingaggio di Brunetti, classe ’88, lo scorso anno era a Corato, ha già mostrato le sue doti realizzando 15 punti nella sola gara che lo ha visto in campo. Tra i giovani di maggiore spicco Ani Uchenna, ala piccola classe ’00 autore di 19 punti, Thomas Monina, centro suo coetaneo e autore di 11 punti in due partite, e Danilo Mazzarese ex Bisceglie.(CFS – Martina Costantino)