Basket – Virtus Pozzuoli sconfitta a Salerno. Savoldelli assente a causa di uno stiramento
Nicola Savoldelli, play e capitano della Virtus Pozzuoli

Basket – Virtus Pozzuoli sconfitta a Salerno. Savoldelli assente a causa di uno stiramento

(CFS) POZZUOLI – Non riesce l’impresa della Virtus Pozzuoli che cede alla Virtus Arechi Salerno pagando a caro prezzo l’assenza del play e capitano Nicola Savoldelli, infortunatosi martedì sera in allenamento. La corazzata di coach Parrillo ha costruito un buon vantaggio nei primi due quarti che si è rivelato ostico da recuperare per i flegrei non al completo.

Equilibrata la prima parte del primo quarto con qualche allungo dei padroni di casa che aprono la gara con un canestro di Valentini, subito Caresta risponde con una tripla, ma è ancora Valentini a riportare Salerno in vantaggio, al 3’ il punteggio è 10-5. Pozzuoli torna a segnare con un tiro da fuori area di Kushchev, Maggio controbatte e Caresta piazza un’altra tripla, al 5’ i gialloblu sono indietro solo di tre lunghezze. L’Arechi inizia ad ingranare e si porta a +9 al 6’, Gentile chiede il timeout, ma alla ripresa sono ancora i padroni di casa a comandare, arrivando a +11 al 9’ con i liberi segnati da Mennella. Con un canestro di Balic, Pozzuoli riesce a accorciare a- 9 alla fine del quarto che si conclude 25-16. Salerno rientra carica e all’11’ è a +15, Balic prende le redini e segna da due, lo seguono Mavric e Bordi, al 13’ è -9. Parrillo chiede timout e di nuovo si ristabilisce il +15 locale che diventa +17 al 17’ con un canestro di Valentini. Il secondo periodo si conclude 41-24. Dopo l’intervallo lungo è ancora Salerno a riaprire la gara con un tiro di Mennella, ma Pozzuoli questa volta non lascia correre e risponde con cinque punti di Bordi, è -14. I padroni di casa sembrano non concedere spazio e si riportano a +19, ancora una volta, però, i flegrei rispondono da tre con Caresta che non sbaglia. Al 24’ Salerno piazza un altro break raggiungendo il +21 e allora è ancora Caresta a segnare una tripla, Cardillo lo imita e i locali passano a +22 al 26’. Poi arriva la reazione della Virtus Pozzuoli che grazie a Kushchev e Balic scende a -15 al 27’. Salerno allunga di nuovo segando da tre, Mavric realizza dall’area e al 30’ il punteggio è 60-44. All’inizio dell’ultimo quarto c’è una nuova spinta di Pozzuoli con i cinque punti consecutivi di Birra al 31’ è -11. Con i due liberi di Mavric si arriva fino a -9, allora Salerno torna a colpire. Coach Gentile chiama a raccolta i suoi sul -13, ma in lunetta si sbaglia per tre volte di fila e Salerno punisce mentre i minuti scorrono. Al 38’ i padroni di casa sono a +20, Mavric va in lunetta e fa due su due, Birra segna da tre e sul -15 si chiude la gara con il punteggio di 76-61.(CFS – Martina Costantino)

Virtus Arechi Salerno: Rossi 4; Maggio 2; Beatrice 0; De Fabritiis 13; Mennella 9; Valentini 21; Gallo 11; Cardillo 16; Peluso n.e.; D’Amico n.e.; Venga n.e.; Caiazza 0. All: Parrillo

Virtus Pozzuoli: Kushchev 5; Balic 10; Mavric 10; Bordi 7; Gaye 0; Lurini 0; Birra 9; Spinelli 0; Caresta 14; Mehmedoviq. All: Gentile