Basket – Virtus Pozzuoli sconfitta ad Avellino, la rimonta non è bastata a fermare gli irpini

Basket – Virtus Pozzuoli sconfitta ad Avellino, la rimonta non è bastata a fermare gli irpini

(CFS) POZZUOLI Termina con il punteggio di 73-70 la gara tra la Scandone Avellino e la Virtus Pozzuoli che cede nel finale alla formazione di coach De Gennaro dopo una buona rimonta contro una squadra molto fisica.

Sono i padroni di casa ad aprire la gara con una schiacciata di Ani che sembra voler intimorire i flegrei i quali rispondono con un canestro dall’area di Kushchev. Con i tiri di Bordi si arriva al 4-6 al 3’, ma poi gli irpini piazzano il primo break con Brunetti e Sousa che portano la Scandone sul 10-6 al 5’. È ancora l’esperto centro gialloblu a portare alla reazione con un canestro realizzato, ma subito Ani risponde con una tripla e Costa porta i suoi sul 15-8 al 6’. Gaye segna da due e Pozzuoli passa a -5, così come si conclude il primo periodo, 17-12 il punteggio al 10’. Sousa segna da tre e a tono risponde Gaye, poi è ancora il brasiliano ad infierire con un canestro da due e Marzaioli, con il libero aggiuntivo realizzato, porta i lupi della Scandone al massimo vantaggio, è 25-15 al 13’. La Virtus prova a rispondere, ma Marzaioli ferma tutto con una tripla, da tre segna anche Sousa vanificando i liberi di Mavric, è 31-20 al 15’. Gentile chiede il timeout, ma per i flegrei ci sono ancora errori e la Scandone passa a +15 al 17’ con Sousa che non perdona da tre. Con un canestro da due di Balic  e una sua tripla inizia la rimonta, si va all’intervallo lungo con il punteggio di 41-29. Alla ripresa è ancora Sousa a far avanzare Avellino, ma Mavric e Balic cercano di recuperare: Pozzuoli scende a -9 al 22’, la Scandone corre subito ai ripari e Riccio ristabilisce il +14 locale. Balic non si arrende: segna da tre e poi da due, poi di nuovo una tripla ed è 54-49 al 27’. Al 30’ il punteggio è 56-49. Kushchev subito segna da due e i liberi di Mavric fanno avvicinare la Virtus, è 56-53 al 31’, Ani realizza e Balic risponde, la gara si svolge punto a punto, i liberi di Kushchev portano Pozzuoli a -2 al 35’. Altro timeout di Gentile e con i liberi di Gaye si va in parità al 36’. Gara viva e combattuta negli ultimi minuti, al 39’ ancora un timeout per la panchina Virtus, il punteggio è 71-68. Balic subisce fallo e segna entrambi i liberi, è 71-70. De Gennaro chiede il timeout, Savoldelli commette fallo, Brunetti fa due su due ai liberi è 73-70, Savoldelli tenta il tutto per tutto, ma sbaglia la tripla, con il +3 della Scandone si chiude la gara.(CFS – Martina Costantino)

Scandone Avellino: Brunetti 8; Marzaioli 6; Riccio 12; Sousa 24; Costa 6; Mazzarese 0; Monina 4; Ragusa 0; Mraovic n.e.; De Blasi n.e.; Galipò 0; Ani 13. All.: De Gennaro

Virtus Pozzuoli: Kushchev 10; Savoldelli 10; Balic 20; Mavric 12; Bordi 4; Gaye 16; Lurini 3; Birra n.e.; Spinelli n.e.; Caresta 0; Mehmedoviq 2; Testa n.e. All.: Gentile