Corto Flegreo, parte l’edizione 2021

Corto Flegreo, parte l’edizione 2021

(CFN) POZZUOLI – Ai nastri di partenza la prima edizione del Premio “Corto Flegreo – Racconti dal territorio” che vedrà il coinvolgimento dei siti archeologici quali set ideali al fine di promuoverli anche oltre il territorio.

La rassegna di cortometraggi a tema libero ambientati nei Campi Flegrei e nei siti dei suoi parchi archeologici è promossa dall’associazione Liberass, presieduta dall’avv. Maria Grazia Siciliano, con la collaborazione del Parco archeologico dei Campi Flegrei che concederà i propri siti archeologici quali scenario naturale per le riprese.
Il Progetto nasce con l’intento di stimolare maggiore interesse culturale e turistico verso il territorio flegreo e coinvolgere il pubblico e la critica sul rilancio delle potenzialità espressive di un ambiente ricco di storia, di bellezza paesaggistica dalle uniche caratteristiche geologiche. Lo scopo è quello di utilizzare il Cinema (la settima arte) come strumento per stimolare il sociale, la cultura e il turismo. Il concorso gode del Patrocinio della Regione Campania, della Città Metropolitana di Napoli, del Parco Archeologico dei Campi Flegrei, della Città di Pozzuoli, di Bacoli e Monte di Procida, Procida e Giugliano In Campania, del Conservatorio di Napoli San Pietro a Majella, di ABAN e della Società di Trasporti Campana EAV. E vede come Partner diverse società e associazioni che operano sul territorio dei Campi Flegrei. A selezionare i video finalisti, che concorreranno al Premio, ci sarà una Giuria composta da esponenti del mondo del cinema, dell’arte e della cultura.
Il Premio, una Scultura per il Premio “Corto Flegreo” sarà realizzato dal Maestro napoletano Domenico Sepe. La Direzione artistica selezionerà le opere che verranno proiettate durante la rassegna che si svolgerà durante la Cerimonia finale di premiazione che si terrà in nello scenario suggestivo di uno dei siti flegrei quali l’Anfiteatro Flavio o il quartiere “Rione Terra” di Pozzuoli. Ci sarà un Premio Speciale “Under 25” dedicato alla memoria dell’attrice regista puteolana Cetti Sommella. Infine, un Premio per la Miglior colonna sonora.(CFN – C.F.)