Puteolana, Andrea Ciaramella ritorna alle falde della Solfatara. Il nuovo DS è Francesco Mennitto
Puteolana, primo allenamento di mister Andrea Ciaramella

Puteolana, Andrea Ciaramella ritorna alle falde della Solfatara. Il nuovo DS è Francesco Mennitto

(CFS) POZZUOLI – Non perde tempo la Puteolana 1902. All’esonero nel dopo gara di Brindisi del mister Grimaldi la società ufficializza il nome del nuovo allenatore: Andrea Ciaramella. Proprio lui il mister dello scorso anno in Eccellenza dove la Puteolana 1902 ha sciorinato un bel gioco raggiungendo la testa della classifica ai danni della corazzata Afragolese. Il tutto poi finì con le sue dimissioni per la tumultuosa situazione societaria che ebbe nel presidente Casapulla il suo artefice. Il mister nativo di Durazzano erediterà una situazione sia di classifica che di spogliatoio non facile da gestire e la società è molto fiduciosa nelle sue doti di gestore del gruppo. Con Ciaramella la società ufficializza anche il successore del dimissionario Cavaliere come direttore sportivo. Sarà Francesco Mennitto il nuovo DS che avrà il difficile impegno di andare alla ricerca di quei calciatori che dovranno far fare quel salto di qualità alla squadra per raggiungere questa difficile salvezza. Da stamane la squadra sarà agli ordini del nuovo allenatore in vista dell’impegno importantissimo di domenica prossima contro il Real Agro Aversa in un vero e proprio scontro salvezza.

Questo pomeriggio i Diavoli Rossi già da questo pomeriggio si sono allenati agli ordini di mister Ciaramella. A margine dell’allenamento mister Ciaramella ha dichiarato: “E’ passato un anno esatto dal mio addio alla Puteolana. Abbiamo avuto dei problemi, ma fa parte del passato. Le ottime cose fatte lo scorso anno sono valse la Serie D, con la piazza che si ritrova in una categoria importante. Ora – continua mister Andrea Ciaramenlla – il destino ha voluto che tornassi io ad essere l’allenatore della Puteolana. Ringrazio la famiglia Guarino ed il direttore Mennitto per la fiducia riposta nei miei confronti. Voglio dare il mio contributo alla causa, sappiamo che il percorso sarà duro ed in salita. C’è però tempo per rimettere in carreggiata la squadra, purtroppo quando si subentra non è mai facile e si creano delle situazioni difficili da gestire. Vogliamo risollevare le sorti di questa squadra” ha concluso Andrea Ciaramella.(CFS – L.P.)