Kindly, Enter your custom slider's Shortcode.
Puteolana, è Campilongo day

Puteolana, è Campilongo day

(CFS) POZZUOLI – In tarda mattinata si è svolta in pompa magna la conferenza stampa dell’insediamento del nuovo allenatore della Puteolana, Salvatore Campilongo presso gli uffici del “Conte” di Pozzuoli. Oltre al mister c’erano le più alte cariche alte delle istituzioni cittadine nella figura del neosindaco Luigi Manzoni e del vice-sindaco nonché assessore dello sport Filippo Monaco e con il patron della Puteolana Pietro Di Costanzo  che completava il tavolo delle autorità. A prendere la parola è stato il sindaco che ha salutato calorosamente il mister per il suo arrivo a Pozzuoli ribadendo che l’amministrazione comunale sarà vicino alla società e farà di tutto per non far mancare il suo appoggio. L’assessore dello sport Monaco prendendo la parola dichiara alla platea giornalistica e non solo “A Monteruscello sorgerà il nuovo stadio della Puteolana con i fondi già deliberati del PNRR ma  l’attuale progetto, che prevede un campo di calcio in erba naturale, dovrebbe essere modificato in erba sintetica essendo piu’ consono alle attività da svolgere ed economico per i costi di manutenzione – Monaco poi aggiuge – Ci auguriamo che questo binomio società ed amministrazione possa finalmente portare in alto la Puteolana”. La parola passa al mister Campilongo che appare molto sicuro di una pronta ripresa della squadra ed esordisce dapprima salutando mister Marra ringraziandolo anche di aver lasciato una squadra fisicamente a posto. Chi gli domanda della scelta di venire a Pozzuoli lui risponde lasciando trasparire un velo di commozione “La mia scelta è stata anche dettata per il mio collega e soprattutto amico Antonio Vanacore mio assistente venuto a mancare prematuramente che era un vero tifoso della Puteolana doc”. Il nuovo mister poi annuncia che il suo assistente sarà Giovanni Esposito mentre Tudisco sarà quello dei portieri, il Team manager Giustiniani, mentre a giorni dovrebbe arrivare anche un  nuovo preparatore atletico. “Darò tutto me stesso – dichiara Sasà Campilongo – per portare a termine un progetto, con la famiglia Di Costanzo, che intende portare la città di Pozzuoli in serie C, dove è il minimo della categoria che la città flegrea deve disputare per la storia che rappresenta”. Le sue parole sono benedette anche dal patron Pietro Di Costanzo che prendendo la parola dichiara: “il nostro campionato inizia domani”.(CFS – L.P.)

No Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.