Basket – Serie B: inizia la seconda fase. La Virtus Pozzuoli affronta in casa i Lions Bisceglie
Mario Caresta, play della Virtus Pozzuoli

Basket – Serie B: inizia la seconda fase. La Virtus Pozzuoli affronta in casa i Lions Bisceglie

(CFS) POZZUOLI – Prende avvio questo week end la seconda fase del campionato 2020/2021 di serie B Old Wild West: otto scontri diretti con le partecipanti dell’altro sottogirone e classifica unificata.

La Virtus Pozzuoli esordirà sul parquet del palazzetto “Errico” sabato 20 marzo alle ore 19:00 e ospiterà i Lions Basket Bisceglie, quarti in classifica a 18 punti, contro gli 8 dei flegrei. Si prospetta una gara ostica per i puteolani nonostante il vantaggio del fattore campo, Bisceglie, infatti, ha sempre dato filo da torcere agli avversari.

Il roster è composto da un buon mix di giovani e di esperti, tra questi ultimi vi è il miglior marcatore di squadra: Sirakov, guardia classe ’92, con numerose presenze nel torneo di serie B, come Porto Sant’Elpidio, Nardò, Catania, Rimini e Taranto. Per lui quest’anno ci sono numeri importanti: 17.7 di media e un best di 27 punti. Giocatore interessante è anche il giovane play, classe ’98, Donato Vitale: 10.4 di media e un best di 18 punti. È cresciuto nelle giovanili della Stella Azzurra Roma, con cui ha partecipato anche alla serie B, per poi passare nella massima serie a Torino e in A2 a Ravenna. Negli ultimi due anni è ritornato in serie B vestendo la casacca della Viola Reggio Calabria e di Cento. Buoni anche i numeri dell’ala forte Matteo Santucci, anche lui classe ’98, ha fatto registrare una media di 11 punti a partita e un best di 23 punti. Sotto le plance c’è il giovane Fadilou Seck, anno ’97, cresciuto a Ravenna dove ha giocato nelle ultime due stagioni di A2. Il quintetto si completa con l’esperto Juan Manuel Caceres, ala forte di 200 cm, classe ’84, con una lunga esperienza in serie B tra cui: Empoli, Lecco, Stella Azzurra, Valmontone, Maddaloni, Rieti e Rimini.(CFS – Martina Costantino)