Della Ragione: “Fatto inaccettabile, notizia saputa dalla stampa: pretendo chiarezza”

Della Ragione: “Fatto inaccettabile, notizia saputa dalla stampa: pretendo chiarezza”

BACOLI – Sul caos all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli per il reparto di Medicina in quarantena dopo che sono risultati positivi al Covid-19 ben 5 operatori sociosanitari e infermieri e 2 degenti è intervenuto anche il sindaco di Bacoli.

DICHIARAZIONILeggo con sconcerto le notizie che arrivano dall’ospedale Santa Maria delle Grazie. Un intero reparto chiuso, ed altri rischiano la quarantena. Medici e infermieri contagiati per contatti avuti con un paziente, prima dichiarato negativo, e poi risultato positivo al Coronavirus. Inaccettabile. Notizie che i sindaci dei Campi Flegrei hanno il dovere di sapere. Non dalla stampa, non “per sentito dire”. Ma dalle fonti ufficiali. Abbiamo il diritto sacrosanto di essere messi a conoscenza. Subito. “La Schiana” di Pozzuoli rappresenta il principale riferimento sanitario per le nostre comunità. Vi lavorano tanti bacolesi, vi sono ricoverati tantissimi bacolesi. La struttura è frequentata ogni giorno da centinaia e centinaia di cittadini di Bacoli. Ho il dovere di difenderli, tutelarli. E lo farò con ogni mezzo. A partire dal personale sanitario, eroi lasciati troppo spesso allo sbaraglio. Passando per i pazienti, l’anello più debole della catena, che devono essere certi di trovarsi in un luogo sicuro. Non permetterò che i sacrifici di migliaia di persone, tra professionisti e famiglie, vengano vanificati. Sono al lavoro, anche adesso, in sinergia con gli altri sindaci, affinché venga fatta subito chiarezza. E per assumere le decisioni necessarie per difendere la salute delle nostre comunità. Vi difenderò con tutte le mie forze. Senza risparmiarmi. Usciremo fuori da questo incubo. È una promessa“.