Puteolana, rimonta e supera l’Ischia conquistando la vetta della classifica
FotoCredit GinoConte®Photographer

Puteolana, rimonta e supera l’Ischia conquistando la vetta della classifica

(CFS) POZZUOLI – La Puteolana 1902 supera nel big match della terza giornata di campionato l’Ischia per 2-1 e conquista momentaneamente la vetta della classifica in condominio con la Frattese. Buona la cornice di pubblico che ha assistito la gara con quasi un centinaio di tifosi provenienti dall’isola.

Mister Marra inserisce subito nell’undici iniziale il nuovo acquisto Di Lorenzo schierandolo a ridosso delle punte Guarracino e Grezio. La Puteolana cerca di fare la partita ma gli isolani sono molto attenti a coprire tutte le linee di passaggio. La prima emozione la creano proprio gli isolani al 8’ con Filosa sulla trequarti che con un pallonetto supera il portiere Maiellaro uscito fuori tempo ma Balzano riesce ad intervenire sbrogliando la matassa. I granata sono contratti e si lasciano irretire dalla tattica attendista dei gialloblu che al 16’ vanno vicino al vantaggio sempre con Filosa, il migliore dei suoi, che dopo un’azione personale al limite dell’area lascia partire un tiro che viene respinto a fatica da Maiellaro sulla respinta Castagna insacca di testa ma la sua posizione era irregolare. Gli isolani stanno in un buon momento ed ancora Filosa al 24’ si libera in area ma la sua conclusione viene deviata in corner da Balzano. I flegrei cercano di reagire ed al 28’ vanno molto vicini al vantaggio con Guarracino che sottoporta devia in tiro cross di Grezio ma il portiere isolano compie un miracolo deviando la sfera in corner. Il portiere ischitano si ripete al 43’ su una punizione di Amelio sulla fascia destra  a rientrare compiendo un colpo di reni mentre la sfera stava infilandosi nell’angolo alla sua destra. Si va al riposo sullo 0-0.

La ripresa riparte senza cambi e al 47’ l’Ischia si porta in vantaggio grazie ad un goal dell’ex granata Castagna che approfitta di una esitazione nella difesa flegrea e supera con un diagonale appena entrato in area il portiere flegreo. Mister Marra inserisce subito forze fresche per rimontare con Gioielli al posto di Marigliano poi con Evacuo e Sardo al posto di De Simone e Balzano. Proprio dai nuovi entrati nasce la rete del pareggio al 53’ con Gioielli che su punizione dalla trequarti serve in area Grezio che la devia e da un rimpallo sottoporta è Sardo ad infilare la palla in rete mandando in visibilio il pubblico flegreo. La Puteolana si carica e vuole fare sua la gara con l’artiglieria pesante (Guarracino, Grezio e Evacuo) che mister Marra ha scherato contemporaneamente per rimettere in sesto la gara. Al 19’ bel tiro al volo di Guarracino da un bel lancio di Gioielli ma il portiere isolani la devia in corner. Dopo un minuto è Gioielli bel lanciato da D’ascia non riesce a coordinarsi in area calciando debolmente in bocca al portiere. Annullato per fuorigioco una rete a Guarracino ben lanciato da Grezio al 28. Mentre la gara si stava per indirizzare sulla parità arriva all’89’ il calcio di rigore fischiato dall’arbitro Testaì per un fallo di Chiariello su Evacuo a ridosso dell’area di rigore. Dopo un po’ di proteste degli isolani e’ stato il bomber Grezio molto freddo dal dischetto a portare in vantaggio i granata. La gara finisce con il tripudio del pubblico flegreo e le recriminazioni dei tifosi ischitani. La Puteolana conquista così anche se in condominio la vetta della classifica.(CFS – L.P.)

Puteolana: Maiellaro, Balzano, Sica (’02), Fontanarosa, Rinaldi, Amelio, De Simone, Marigliano, Grezio, Di Lorenzo (’01), Guarracino. A disp. Caparro, Casale, D’ascia (’03), Di Martino (’02), Sardo, Di Napoli, De Rosa (’01), Gioielli, Evacuo.

Ischia: Mazzella, Pistola, Buono (’01), Arcamone C., Chiariello, Di Costanzo, Montanino (’02), Trofa, De Luise, Filosa, Castagna. A disp. Di Chiara, Di Meglio  (’02), Esposito (’02), D’antonio (’02), Cirelli, Trani, Di Sapia (’02), Invernini (’01), Sogliuzzo.

Arbitro: Testaì (Catania) Assistenti: Vitiello (Ercolano), Recano (Nola).

Marcatori: 47’ Castagna (I), 53’ Sardo (P), 90’ Grezio rig. (P).

Angoli: 5-2 per la Puteolana.

Ammoniti: Montanino (I), Arcamone (I), Trofa (I), Chiariello (I), Sardo (P).