Puteolana, un coriaceo Mondragone ferma i diavoli sottotono sul pari
La palla calciata da Guarracino che supera il portiere del Mondragone - PhotoCredit GinoConte®Photographer

Puteolana, un coriaceo Mondragone ferma i diavoli sottotono sul pari

(CFS) POZZUOLI – La Puteolana 1902 impatta al “Conte” contro il Mondragone di Mister De Michele che con una gara grintosa riescono a tenere testa alla capolista. La Puteolana scende in campo con un 4-3-1-2 con Gioielli a ridosso di Grezio e Guarracino mentre mister De Michele schiera il suo Mondragone con un 4-3-3 con il tridente Sorriso, Longo e Alvino.
I granata sbloccano subito il risultato al 6’ con Guarracino, ritornato al goal dopo la tripletta nella giornata d’apertura del campionato, che di testa supera il portiere casertano protratto vanamente in tuffo. I mondragonesi non ci stanno e si rendono subito pericolosi al 9’ con Longo che lanciato da solo in area si lascia ipnotizzare da Maiellaro in uscita bassa. La gara è combattuta e fallosa tanto che l’arbitro El Ellea cerca di tenerla a freno distribuendo amonizioni a destra e a manca. Al 24’ un fendente dai 35 metri di Amelio impegna il portiere ospite in corner. Al 29’ un bel cross sulla destra del solito Sardo viene girato al lato dal “Cobra” Grezio. Al 41’ viene concesso un calcio di rigore alla Puteolana per un fallo di Di Crosta in scivolata su Di Lorenzo. Il tiro dal dischetto di Grezio viene però addirittura bloccato a terra dal portiere Pagnano. Il tempo termina così con i flegrei in vantaggio ma solo di misura.

La ripresa parte con i casertani decisi alla conquista del pareggio ed al 48’ Longo spara clamorosamente in alto un assist di Vitale. I flegrei non riescono ad articolare una manovra per essere pericolosi in avanti ma cercano solo di rintuzzare i tentativi dei mondragonesi. Al 69’ Maiellaro respinge un tiro ravvicinato a botta sicura del neoentrato Gianmarco Palumbo mentre 5 giri di lancette piu’ avanti un colpo di testa di Grieco da un cross di Alvino si spegne di poco al lato. Il mister della Puteolana 1902 inserisce Petrarca al posto di Gioielli per cercare di rinforzare la difesa dai continui attacchi dei casertani. Al 77’ Evacuo , subentrato a Guarracino, ha la palla del raddoppio ma il suo tiro viene respinto da Pagnano in uscita. Marigliano al 87’ liberato in area non riesce a dare forza alla sua conclusione che viene bloccata a terra dal portiere ospite. Ad un minuto dal 90’ il Mondragone raggiunge il pareggio con Longo che interviene sotto porta un tiro cross proveniente dalla sinistra. La gara termina con un pareggio sostanzialmente giusto che costa il primato in classifica ai flegrei superati dall’Ischia vittorioso sull’isola contro il S. Antonio Abate.(CFS – L.P.)

Puteolana: Maiellaro, Sardo, D’ascia (’03), Fontanarosa, Rinaldi, Amelio, De Simone, Gioielli, Grezio, Di Lorenzo (’01), Guarracino. A disp. Caparro, Casale, Petrarca, Di Martino (’02), Balzano, Accietto (’03), Marigliano, Sica (02), Evacuo.
All. Marra

Mondragone: Pagnano (’02), Grifone (’01), Di Crosta, Grieco, Esposito, Baratto, Alvino, Foti, Longo, Sorriso, Vitale (’01). A disp. Esposito (’02), Piscitelli (’03), Palumbo, Di Stasio (’01), Del Vecchio (’03), Di Landa (’01), Irace (’03), Allegretta (’02), Sannino.
All. De Michele

Arbitro: El Ellea (Milano) Assistenti: Marcone di Nocera Inferiore e Ferrara di Castell.re di Stabia (Na)

Marcatori: 6’ Guarracino (P), 89’ Longo (M).
Angoli: 7-2 per il Mondragone
Ammoniti: D’ascia (P), Fontanarosa (P), Guarracino (P), Grezio (P), Amelio (P), Di Lorenzo (P), Foti (M), Sorriso (M), Longo (M), Baratto (M).
Note: 41’ Grezio (P) fallisce un calcio di rigore.