Flash News

Calcio a 5| Il Monte di Procida batte 3-1 il Catanzaro e sogna le finali di Coppa Italia
Monte di Procida-Atl. Catanzaro prima del fischio d'inizio oggi al Pala Trincone

Calcio a 5| Il Monte di Procida batte 3-1 il Catanzaro e sogna le finali di Coppa Italia

(CFN) MONTE DI PROCIDA – Vittoria casalinga per 3-1 della Partenope Monte di Procida con l’Atletico Catanzaro. Un successo che consente ai flegrei di mettere una seria ipoteca alle finali di Coppa Italia. Tutto si deciderà nella sfida del 24 febbraio sul terreno dell’Ariccia.

LA CRONACA Nella prima frazione di gioco la squadra di Di Iorio esercita un buon possesso e giro palla, ma non è precisa sotto rete. La compagine calabrese si chiude bene e cerca qualche ripartenza ma gli uomini in maglia bianco blu pressano alto mettendo spesso in difficoltà la squadra di Lombardo. Alla prima buona opportunità  Ferraro con un gran goal porta in vantaggio i suoi. Nella ripresa la Partenope Monte di Procida parte a ritmo blando e perviene al pareggio con Torelli che insacca con un gran tiro al 27,50′.  I flegrei galvanizzati dal pareggio riprendono il loro ritmo e vanno in vantaggio al 36,00 ancora con Torelli, complice una deviazione di Bruno. Ultimi assalti del Catanzaro che gioca la carta del portiere di movimento ma allo scadere Imparato segna con la porta sguarnita e fissa il risultato sul 3-1. L’ingresso in campo dei giocatori è stato accompagnato dei bambini della scuola calcio e da quella del Convitto C5 come si vede dalla foto.

POST PARTITA “Il Catanzaro  è una squadra tignosa ed ostica, si chiude bene, ed ha avuto il merito di andare in vantaggio con un gran goal di Ferraro – ha detto il tecnico flegreo Di Iorio -. La mia squadra ha ottenuto una vittoria con il cuore perchè era difficile rialzarsi e recuperare lo svantaggio, non era semplice aprire la loro ardua difesa. Credo che il risultato sia giusto e sono contento per l’ottima qualità del gioco soprattutto nel possesso palla. Forse sullo 0-1 ci poteva stare l’esplusione del nostro portiere che avrebbe potuto orientare la gara in modo diverso. Sono anche contento del lavoro fin qui svolto che ad oggi mi consente di poter schierare due quartetti equilibrati e della stessa qualità”.

TABELLINO

MONTE DI PROCIDA: 1 Costigliola, 2 Frosolone, 4 Imparato, 5 Bellico, 6 Cerrone, 7 Della Ragione, 8 Iazzetta, 9 Starace, 10 Madonna, 11 Solombrino, 12 Massa, 17 Torelli. All. Di Iorio

ATL.CATANZARO: 1 Gervasi, 17, Ferraro, 8 Bruno, 11 De Mello, 12 Calabrese, 5 Frangipane, 4 Gallo, 2 Giampè, 15 Mazza, 6 Pestich. All. Lombardo

Arbitri:Ricci di Foggia e Caprioli di Venosa. Cron. Di Gregorio di Nocera Inferiore

Marcatori: 15,02′ Ferraro (0-1), 27,50′ Torelli (1-1)  36,00 Torelli (2-1), 39,55′ Imparato (3-1).

Ammoniti: 17,29′ De Mello, 18,40 Frangipane, 26,40′ Torelli, 27,10′ Costigliola, 31,48? Ferraro.

Falli: Primo tempo 5-3  Secondo Tempo 5-3