Lago d’Averno, realizzata una nuova mappa turistica

Lago d’Averno, realizzata una nuova mappa turistica

(CFN) POZZUOLI – Gli esercenti delle attività di ristorazione e fruizione turistica che circondano le sponde dell’Averno hanno realizzato una mappa per meglio indirizzare i turisti che visitano il posto. Pochi cenni storici, pochi cenni archeologici, scarna descrizione della natura vulcanica e le peculiarità, pressoché uniche, di flora e fauna del mitico lago legato alle figure mitologiche di Sibilla e Caronte. Molto ben dettagliate, invece, le possibilità di fruizione ristorativa e alberghiera. Una mappa, sostanzialmente, ad uso e consumo commerciale ma meglio di niente. Una iniziativa lodevole dell’imprenditoria locale sensibile agli aspetti economici ma poco avvezzi a quelli puramente turistici che hanno, di certo. una visione di lungo raggio.
A supportare l’iniziatila l’amministrazione comunale che ha sposato appieno la voglia di “valorizzazione” degli imprenditori locali. Realizzata una brochure che sarà distribuita dagli stessi titolari delle attività.
Recentemente il circumlago è stato interessato da interventi di riqualificazione, scarni peraltro, che consentono una godibile fruizione, non senza difficoltà, dei luoghi. Come in tutti i Campi Flegrei siamo sempre lontani da una riqualificazione e valorizzazione dei beni posseduti nonostante l’enorme flusso di denaro giunto e dissipato: dimostrazione è la bonifica della Grotta di Cocceio aperta per l’inaugurazione e poi chiusa a tempo indeterminato.
Di recente, l’area dell’Averno, al sabato e alla domenica, dalle 8 alle 11, è stata limitata al traffico. (CFN)