Basket – La Fip delibera le partecipanti ai campionati e la suddivisione in gironi. Annunciate anche le date di inizio stagione

Basket – La Fip delibera le partecipanti ai campionati e la suddivisione in gironi. Annunciate anche le date di inizio stagione

CFS – NAPOLI – Si è tenuto nella giornata di ieri, giovedì 6 agosto, il Consiglio Federale della Fip che ha deliberato le partecipanti ai tre campionati nazionali e la suddivisione in gironi. Tra i principali argomenti trattati: è stata indetta per venerdì 13 novembre l’Assemblea Ordinaria Elettiva per il rinnovo delle cariche degli Organi Nazionali della Fip per il quadriennio 2021-2024. È stata anche affrontata la questione delle “porte aperte” e il Consiglio Federale ha ribadito l’impegno e la ferma volontà di far svolgere le gare dei prossimi campionati a porte aperte, non appena ci saranno le condizioni che mettano il pubblico in condizioni di assistere in sicurezza alle partite, in quanto le porte chiuse significherebbero la crisi del basket.

Sono state, poi, ufficializzate le partecipanti ai campionati di serie A, A2 e B e la composizione dei gironi, inoltre sono state anche fornite date orientative circa l’inizio della stagione. Il campionato di serie A maschile inizierà il 27 settembre, mentre quelli di A2 e B il 15 novembre. Tale soluzione, proposta da LNP, dovrebbe prevedere sei turni infrasettimanali, oltre a quello di mercoledì 6 gennaio per la decima giornata di andata. Si dovrebbero giocare in settimana la terza, la sesta e la dodicesima giornata nelle date 25 novembre, 9 dicembre, 13 gennaio, 10 febbraio, 3 marzo, 13 aprile. Nel fine settimana 2-4 aprile si dovrebbero disputare le finali di Coppa Italia, ma, prima dell’inizio ufficiale del campionato, l’attività dovrebbe ripartire con una Supercoppa, i cui gironi saranno composti su base territoriale, e che dovrebbe iniziare a metà ottobre con le finali da disputare nel fine settimana 6-8 novembre.

Quanto alle partecipanti ai campionati LNP si è optato per una serie A2 a 27 squadre dopo il mancato superamento dei controlli Com.Te.C da parte di Caserta che è stata estromessa dal campionato. La Federazione ha preferito non sostituire la formazione bianco nera non accettando, quindi, la richiesta di ripescaggio formulata dalla Virtus Arechi Salerno, né concedendo una wild card alla neonata Pallacanestro Avellino, si è proceduto al solo ripescaggio di Cento che si è aggiunta alle 26 aventi diritto. Le 27 formazioni sono state divise in due giorni, non più Est ed Ovest, ma A e B al fine di raggruppare le squadre su base geografica, Napoli e Scafati sono state posizionate nel girone B a 13 squadre con Pistoia, Ferrara, Forlì, Cento, Ravenna, Chieti, San Severo, Latina, Rieti, Eurobasket Roma e Stella Azzurra Roma.

Per quanto riguarda la serie B ci saranno 64 partecipanti suddivise in 4 gironi: girone A (4 Piemonte, 7 Toscana, 5 Emilia Romagna), girone B (9 Lombardia, 3 Emilia Romagna, 4 Sicilia), girone C (5 Veneto, 2 Friuli, 6 Marche, 3 Abruzzo), girone D (Lazio, Campania, Basilicata, Calabria e Puglia) con Luiss Roma, Real Sebastiani Rieti, Virtus Cassino, Basket Formia, Virtus Pozzuoli, Sant’Antimo, Salerno, Scandone Avellino, Matera, Catanzaro, Reggio Calabria, Nardò, Bisceglie, Ruvo di Puglia, Taranto e Molfetta.(CFS – Martina Costantino)