BACOLI/ Il sindaco a chi è scappato dalla zona rossa: "Non mettete a rischio la salute dei vostri concittadini"

BACOLI/ Il sindaco a chi è scappato dalla zona rossa: “Non mettete a rischio la salute dei vostri concittadini”

BACOLI – Il sindaco Josi Gerardo Della Ragione non le manda a dire e lancia un appello a chi nella notte è scappato dalla zona rossa diretto al Sud Italia. “Scrivo a chi ieri sera, o in questi ultimi giorni, è sceso dalla Lombardia, o dalle altre province del Centro-Nord comprese nella zona rosa, per raggiungere il Sud. A chi è ora qui a Bacoli. Avete l’obbligo di contattare il vostro medico di base, la Guardia Medica. E di mettervi in quarantena per i prossimi 14 giorni. Restando a casa, evitando i contatti con l’esterno. Chi non lo fa è un irresponsabile. Chi non lo fa viola la legge, e ne pagherà le conseguenze penalmente. E, soprattutto, chi non lo fa mette in pericolo la propria salute, quella dei propri familiari, quella dei propri cari. Mette in pericolo la salute di tutta la comunità. Ripeto. Non è un consiglio, non è una semplice azione di buon senso. Ma un obbligo, un dovere. Nelle prossime ore vi informerò su tutte le misure che adotteremo qui a Bacoli, in osservanza del nuovo decreto emanato stamane della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Obblighi e restrizioni che riguarderanno l’intera popolazione. Sentiamoci responsabili. Tutti“, ha dichiarato il primo cittadino.