Basket – Virtus Pozzuoli con due bosniaci nel nuovo roster: ci saranno Balic e Mavric
Amar Balic, play riconfermato dalla Virtus Pozzuoli

Basket – Virtus Pozzuoli con due bosniaci nel nuovo roster: ci saranno Balic e Mavric

(CFS) POZZUOLI – Ancora riconferme e nuovi arrivi in casa Virtus Pozzuoli: resta il play Amar Balic e arriva l’ala grande Emin Mavric, entrambi di origine bosniaca, con formazione italiana, entrambi molto giovani e grintosi.

In cabina di regia lo staff tecnico e dirigenziale della Virtus Pozzuoli ha optato per la riconferma di una coppia già testata e consolidata, infatti, dopo la riconferma del play Nicola Savoldelli, è arrivata anche quella di Amar Balic. Lo si è visto giocare al Pala Errico una sola volta, due con la maglia gialloblu, essendo stato aggregato al roster a febbraio, poco prima dello stop causato dal Coronavirus. Classe 1996, Balic vanta già parecchi campionati di serie B nel suo curriculum: ha iniziato nella stagione 2015/2016 con il Basket Rimini, per poi passare a Monteroni l’anno successivo, poi, ancora, due stagioni con Costa D’Orlando ed infine il Giulianova Basket prima di approdare a Pozzuoli. Nonostante non abbia giocato molto in terra flegrea, ha subito dimostrato di essere un play versatile e con un’ottima visione di gioco il che fa ipotizzare che sarà uno dei maggiori protagonisti della prossima stagione.

Se nel reparto piccoli ci sono riconferme, cambiano i volti sotto canestro, infatti, dopo l’ingaggio di Sam Gaye, la Virtus Pozzuoli si rinforza con l’arrivo dell’ala grande, classe 1998, Emin Mavric. Cresciuto nelle giovanili del Crabs Rimini, con cui ha partecipato anche al campionato di serie B nella stagione 2014/2015, dopo alcune esperienze a Treviso e Monteroni, ha vestito la maglia della Scandone Avellino durante il campionato 2017/2018 agli ordini di coach Sacripanti per poi dividersi, l’anno dopo, tra Catanzaro e Catania in serie B. Si aggiungono, quindi, altri due importanti tasselli al roster puteolano che, a quanto pare, punterà tutto sulla giovane età dei suoi nuovi componenti.(CFS – Martina Costantino)