Puteolana, la disattenzione della difesa la fa inciampare a Sorrento
Il goal di Fusco del Sorrento al '30 del secondo tempo.

Puteolana, la disattenzione della difesa la fa inciampare a Sorrento

(CFS) SORRENTO – E’ bastata una disattenzione in difesa nella ripresa su corner per perdere l’ennesima trasferta a Sorrento dopo una gara condotta a centrocampo ma con pochi lampi in attacco.

Brutto stop per la Puteolana 1902 in costiera nella gara di recupero di campionato contro il Sorrento in piena crisi di risultati, 4 sconfitte consecutive,  che hanno portato la società rossonera al cambio di panchina (La Scala al posto di Luca Fusco). I flegrei, reduci dalla vittoria casalinga contro la capolista Nardo’, erano carichi nel proseguire la serie positiva. Il mister Ciaramella cambia per 3/11 la formazione che iniziò  la gara di domenica scorsa inserendo Palumbo R., Catinali e Celiento al posto di Guarracino, Cigliano e Ruggiero.

La gara inizia subito con un’ occasione del Sorrento con Liccardi che approfitta di una indecisione del difensore Granata e con un tiro colpisce il montante esterno. La Puteolana 1902 però non si scompone ed inizia a tessere una rete di passaggi che diventerà il leitmotiv della gara. I sorrentini coprono tutti gli spazi in difesa rendendo sterile la supremazia territoriale dei flegrei. Solo alla fine del primo tempo la Puteolana va vicinissima al vantaggio grazie ad uno spunto sulla sinistra di Celiento che serve al centro dell’area Lauria ma la sua conclusione a botta sicura termina di poco al lato.

Nella ripresa la gara non cambia ritmo, molto campassato, con la Puteolana 1902 che cerca di essere piu’ concreta in avanti tanto che il mister Ciaramella inserisce Guarracino al fianco di uno spento Palumbo R. ma il risultato non cambia. Al Sorrento sembra andare bene anche il pareggio per smuovere la classifica dopo 4 stop consecutivi ma al 75’ addirittura passa in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Fusco da un corner beffa la difesa flegrea apparsa statica nell’occasione. I granata cercano di pareggiare la contesa ma il portiere costiero non corre alcun pericolo di sorta. Solo un episodio di un possibile fallo da rigore su Celiento in pieno recupero fa perdere la pazienza al mister Ciaramella che viene allontanato dal campo dall’arbitro. La gara termina con l’ennesima sconfitta in trasferta, la quarta consecutiva sotto la gestione Ciaramella.

Le dichiarazioni di mister Ciaramella; ”Torniamo a casa rammaricati per il risultato e soprattutto perché abbiamo fatto bene dal punto di vista del gioco, siamo stati autori di una buona prestazione, e andarsene da qui senza punti fa male. La terna arbitrale ha commesso troppi errori soprattutto nel caso dei due episodi nel finale. C’erano, a mio avviso, due rigori netti non dati dal direttore di gara. Non riesco a capacitarmi di cio’. Tornando alla prestazione, abbiamo avuto il piglio e la mentalità giusta sin dall’inizio. L’unica pecca della squadra è la mancanza di cinismo davanti alla porta, manchiamo unicamente in fase di realizzazione. Sotto l’aspetto di impegno, volontà e cuore non posso rimproverare nulla ai ragazzi.”.(CFS – L.P.)

Sorrento: Scarano (’00), Cesarano (’01), Masullo, Mezavilla, Cacace, Fusco (’99), Vitale (’04), La Monica, Gargiulo Alf., Cassata, Liccardi. A disp. Oliva (’00), Somma (’03), Terminiello, Mancino, Procida, Gargiulo Ale. (’00), Camara (’01), Maranzino (’99), Starita (’02). All. La Scala.

Puteolana 1902: Romano (‘02); Zingaro (’00), Armeno, Catinali, Granata (’00), Riccio, Romeo A. (’01), Fontanarosa , Palumbo R., Lauria, Celiento. A disp. De Lucia (’99), Della Monica, Massa (’01), Delle Curti (’02), De Marco (’99), Cigliano, Ruggiero, Festa (’99), Guarracino. All. Ciaramella

Arbitro: Recchia (Brindisi). Angoli: 5-1 per il Sorrento. Ammoniti: Catinali (P), Granata (P), Guarracino (P),Vitale (S), Cassata (S). Espulso: 91’ Ciaramella per proteste (P) Marcatori: 75’ Fusco (S).